Tu sei qui

Fasano

Fasano (Fascióne in fasanese) è un comune italiano di 39.779 abitanti[2] della Puglia.

Al centro di un immaginario triangolo che ha per vertici le città di BariBrindisi e Taranto, distanti da Fasano circa 50 km, la città segna il confine fra il Salentoe la Terra di Bari. Il comune, insieme alla vicina Cisternino, fu aggregato alla nuova provincia nel 1927; nel 1955 fu presentata alla Camera ad opera della deputata Maria Chieco Bianchi una proposta di legge per riportare la città nel territorio barese.

Il toponimo "Fasano" proviene probabilmente da "Faso", antico nome di un grosso e bianco colombo selvatico (rappresentato sullo stemma civico) che si abbeverava presso le cosiddette "fogge", cioè una palude o pozzo all'aperto dove defluivano i corsi d'acqua provenienti dalle colline. Sopra tali fogge oggi è ubicata la villa comunale.

Fonte: Wikipedia

Il Dolmen di Montalbano

Risale probabilmente alla prima Età del Bronzo, intorno al 2000-1500 a.C. Si mantiene ancora saldo nella struttura, nonostante i tanti atti vandalici e le gravi manomissioni subite nel tempo, tra cui la recentissima scomparsa del "dromos" o corridoio di accesso (1990 circa). Il dolmen di Montalbano rappresenta nella zona una delle prime testimonianze funebri. Conosciuto anche come "Tavola dei paladini", è facilmente raggiungibile percorrendo la SS 16, in direzione mare, nel tratto Fasano-Ostuni in zona “di Occhio Piccolo”.

Divertimento e Svago

  • Lo Zoo safari Fasanolandia, il più grande parco faunistico d'Italia e uno dei più grandi di Europa[5] e il suo parco divertimenti.

  • Il campo da Golf a 18 buche vicino al mare e ai resti dell'antica Egnazia, caratterizzato dalla presenza di piante tipiche locali.

  • Le Terme di Torre Canne, uno dei complessi più attrezzati, conosciuto da oltre cento anni per le virtù terapeutiche[6].

  • Il mare, coste libere o in concessione da Savelletri con le scogliere a Torre Canne con i lidi.

Fonte: Wikipedia

Area riservata