Tu sei qui

Alberobello

Alberobello (Ajarubbèdde in dialetto barese), è un comune italiano di circa 11.000 abitanti della provincia di Bari, in Puglia, al centro della Valle d'Itria e dellaTerra dei Trulli. L'origine del nome è stata oggetto di studi e recenti contributi[3][4] secondo cui "La denominazione originaria della Selva era "Silva Alborelli", come risulta dal più antico documento autentico, a conoscenza degli studiosi, e cioè il Diploma d'investitura del 15 maggio 1481 del Re Ferrante d'Aragona, col quale i beni del defunto Conte Giuliantonio I, l'eroe di Otranto, furono assegnati al figlio Andrea Matteo illetterato. In detto documento, ricavato dal Grande Archivio di Napoli, Reg. Privil. FoI. 32 e 59, VoI. 39, e riportato nel testo integrale, a pag. 319 della pregevole Storia di Conversano, si legge testualmente, "Silva Alborelli in provincia nostra Terra Bari". Celebre per le sue caratteristiche abitazioni chiamate trulli che, dal 1996, sono patrimonio dell'umanitàdell'UNESCO[5], fa parte della Valle d'Itria.

Fonte: Wikipedia

Eventi

  • Rievocazione storica della cacciata del conte di Conversano

  • Presepe vivente fra i trulli, con uno spaccato della vita paesana del XIX secolo

  • Passione vivente, rievocazione della Via Crucis di Gesù Cristo

  • Mercato settimanale: giovedì

Fonte: Wikipedia

Area riservata